Per coloro ai quali la scuola abbia segnalato lo status di inadempienza vaccinale si comunica quanto segue:

in base alla nuova disposizione l’effettivo adempimento degli obblighi vaccinali prescritti potrà essere attestato anche con la sola dichiarazione sostitutiva (fax simile allegato) che attesti l’effettiva somministrazione delle vaccinazioni non risultanti ovvero la richiesta di prenotazione delle vaccinazioni non ancora eseguite. I dichiaranti si assumono le connesse responsabilità legali in merito alla veridicità di quanto dichiarato. Resta ferma la necessità di provare le condizioni di esonero, omissioni o differimento di cui all'Art. 1, commi 2 e 3 del Decreto-Legge n°73 del 2017.